Lgbt: Fontana esca dal giurassico

“Ci troviamo davanti all’ennesima dimostrazione della demagogia leghista che si arroga il diritto di stabilire quali eventi siano inclusivi e quali possano addirittura essere nocivi per l’ordine pubblico.
Le dichiarazioni del Presidente Fontana sono solo un’immagine di triste continuità con la precedente Giunta Maroni che ha promosso la stessa scritta a favore del Family Day sul Pirellone. Passa il tempo e cambiano le facce ma la retorica rimane la stessa.
Nonostante il tentativo di chiusura da parte della Giunta regionale, Milano può già vantare il titolo di meta del turismo Lgbt friendly. Il M5S sarà sempre presente nella battaglia per i diritti civili e continueremo a sostenere il Gay Pride come segno di solidarietà, ma soprattutto inclusione. Fontana deve uscire dal giurassico! Non è tollerabile nel 2018 ascoltare affermazioni di tale natura. Non si giudicano le persone per l’orientamento sessuale”, dichiara il consigliere comunale M5S Simone Sollazzo.