Ema: “Nell’Europa che conta l’Italia perde sempre”

“L’ennesima occasione persa. Un’opportunità che avrebbe dato lustro e importanti opportunità di business per Milano, ma che invece ha solamente messo in evidenza la scarsa rilevanza dell’Italia in Europa. Ancora una volta l’Italia rimane in seconda fascia, senza riuscire a essere testa di serie. In Europa esistiamo solo quando si parla di politiche dell’accoglienza: non abbiamo un governo forte, tanto meno credibile, in grado di dare il giusto valore all’enorme potenzialità di città come Milano. Nell’Europa che conta perdiamo. Dispiace per la città e per i milanesi aver perso un potenziale indotto di 1,5 miliardi l’anno”, commenta il capogruppo M5S in Comune Simone Sollazzo.