Il M5S ha presentato una mozione per avviare portierato di quartiere

Il M5S ha presentato una mozione per chiedere che il sindaco e la Giunta predispongano tutte le azioni necessarie per rendere possibile il progetto di portierato di quartiere a Milano.
“È un’idea molto semplice ma che potrebbe davvero diventare la svolta per far rivivere le periferie. L’idea è stata lanciata da un economista a Parigi nel 2015 con il nome ‘Lulu dans ma rue’ nella quarta circoscrizione della capitale francese. Lulu è un vero e proprio chiosco, al quale si rivolgono le persone del quartiere per risolvere problemi pratici – dal montaggio di un mobile al giardinaggio fino al babysitteraggio -: è sufficiente contattare il chiosco per spiegare di cosa si ha bisogno e il portiere di turno trova la persona più adeguata a risolvere il lavoro richiesto.
Auspichiamo l’attivazione anche a Milano di questo servizio che a livello sociale crea una connessione tra gli abitanti e aiuta a ricostruire la vita di quartiere mettendo in relazione i residenti, soprattutto quelli soli e in difficoltà. Coinvolgendo in prima persona i cittadini che abitano nel quartiere, i pensionati, i giovani, gli studenti che mettono a disposizione il loro know how o il loro tempo per risolvere i piccoli problemi quotidiani, rappresenta un vero e proprio presidio contro il degrado”, così dichiara Patrizia Bedori, prima firmataria della mozione.