Pretendiamo chiarezza e trasparenza su situazione assessora Cocco

“Come mai l’Assessora Cocco non ha ancora provveduto a dichiarare la sua situazione patrimoniale e reddituale sulla pagina del sito web del Comune di Milano, prassi obbligatoria prevista dal regolamento del Consiglio Comunale di Milano, votato nel 2015. Per noi si tratta di un fatto grave: crediamo fermamente che chi si occupa della cosa pubblica debba tenere un comportamento irreprensibile, rispettando le regole e dando il buon esempio per primi”, così la capogruppo M5S Patrizia Bedori commenta la denuncia del consigliere di Forza Italia, Pietro Tatarella.

 

“Altrettanto grave – se confermata – sarebbe l’ipotesi relativa al mantenimento da parte dell’assessore Cocco del suo incarico all’interno del gruppo Microsoft: se così fosse, non può continuare a occuparsi di digitalizzazione e informatizzazione del Comune. Pretendiamo chiarezza e trasparenza in merito”, conclude Bedori.